Listen up!

cover_the_dreams_we_have_as_children

“C’è una luce che non se ne andrà mai”

Al minuto 2:07, dopo aver sentito l’ultima “s” della parola “luci”, realizzo che da seduto è molto meglio, o meglio, conveniente.
L’ippotalamo è in sovraccarico, perchè non ha idea di quale sarà la prossima espressione ed è cosi, che a sfidare il tempo, mi ricordo cosa sono.
Se mai mi azzardassi a raccontarvelo, me tapino, lo perderei. Quindi provate solo a immaginare cosa significhi vivere con accanto la malinconia e sulla schiena un montarozzo di gioia.
Poi sorridete, e ascoltate la traccia numero dieci.

“The dreams we have as children”

Annunci

One thought on “Listen up!

  1. ska ha detto:

    ipPotalamo FTW!
    ci si vede a reggio, spero, e comunque noel è sempre il fratello sottovalutato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: