Archivi categoria: indie games

i miei viaggi preferiti sono quelli nel tempo

– Namastè
– Salve

– E’ da un po’ che non la leggiamo, cosa è successo nel frattempo al di pietro operativo?
– Tanto tempo è stato speso nella creazione di un videogioco. Platform 2d, costruito a mano, in pixelart di altri tempi.

– Un clone di supermario?
– Non esattamente. Un interpretazione della formula.
   Armato di coraggio e  fidato programmatore ho deciso di lanciarmi nell’avventura del game design.
   Alla fine ne è uscito questo

– possiamo giocarlo?
– No, non ancora, ma se iddio vuole, a breve, lo ritroverete tra pc e cellulari.
Nel frattempo vi linko la pagina behance del progetto.

behance

uomo cane
Ed è cosi che ho capito che il senso sta nel fare quello che si desidera.
Cosi ho iniziato a disegnare, a prendere qualche aereo, a smetterla di evitare.
Evitando di evitare è venuta fuori un altra creatura.
Si chiama Uomo Cane.
Uomo Cane è un impiegato di banca che vuole rapinare la sua stessa banca.
2
Ora ha un blog, si aggiorna da se ogni giovedì del mese.
Fategli visita o andatelo a trovare su

uomo cane chiusa

detto questo mi/vi riprometto maggiore costanza negli aggiornamenti
e auguro a tutti cose belle.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

Drawception, like a taco inside a taco

Drawception è senza dubbio alcuno, il gioco online dell’anno.
Vi racconto come funziona.

Dopo il login decidete se iniziare un gioco o prendere parte ad una partita in corso.
Iniziare un gioco significa scrivere una frase su una sorta di post it digitale.
La vostra fantasia verrà data in pasto ad un Utente A a caso, che, attraverso un “comodo” e
semplice editor, si diletterà a trasformarla in un immagine (con un limite temporale di dieci
minuti) .
L’utente successivo, Utente B, scelto sempre in maniera casuale, descriverà a parole l’immagine
creata da Utente A.
Utente C vedrà la descrizione e tirerà fuori la sua immagine.
Quando si arriverà a 12 post it la partita sarà conclusa e tutti i partecipanti potranno vedere
il risultato dei propri sforzi interpretativi.

questa è una partita a cui ho preso parte

E questo è il frutto di circa un ora di gioco,

se volete sapere i perché e i per come, potete
spulciare le storie dietro i miei contributi qua

Contrassegnato da tag , , , , , ,

la settimana dell’avventura

la cosa migliore della settimana dell’avventura è che non ha mai fine.
Finchè c’è fantasia e assenza di paura, la possibilità ti abbraccia forte e si fa cadere dai capelli una cascata di piccole perle.
Cadono come semi sulle nostre teste, questi sono solo germogli…


Si salta con “shift sinistro”, si evitano i proiettili con “<”
e si spara con “z”. Lo potete scaricare qua





 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Fantasie di un bambino…

Quando avevo circa sette anni mio cugino smise di usare il suo commodore 64.
Fu l’inizio di una marea di avventure. Gli occhi giganti di fronte a mondi che non esistevano.
Poi l’era del commodore 64 finii e inizio l’era delle console.
I miei non me ne comprarono mai nessuna, e fu cosi che iniziai a disegnare.
Tanto tempo dopo, oggi, ho creato la mia di avventura…
L’ho creata come avrei  fatto tanti anni fa, con pixels e ingenuità, ed ora potete giocarci anche voi…
La potete scaricare qua …  http://www.fdp.lacab.it/indiegames/thirteenchapter1.exe

E’ solo il primo capitolo… fatemi sapere che ne pensate…

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

The Octopus Army – Gioco in flash

Scaricatelo da qua

Estraete il file sul desktop e fate partire start.swf
(o html, nel caso non abbiate un flash player installato)

Piccolo consiglio, per sparare tenete premuta la barra!
Il mio record è di 12000, riuscite a batterlo?

Contrassegnato da tag , ,

Bugiardo indipendente…

Tempo fa vi ho mostrato un piccolo screenshot, ora, grazie all’aiuto del programmatore Walter Porto e al musicista Riccardo Pulvirenti il gioco inizia ad avere una vera e propria forma…
Parlo di L.I.A.R. Life is Automatic Robot, la mia prima vera impresa nel mondo dei giochini interattivi…

LAIR-ILLUSTRAZIONE4

il blog w.i.p. del progetto lo trovate qui